Lucis è l’Art Gallery contagiosa di Prisco De Vivo

Lucis è l’Art Gallery contagiosa di Prisco De Vivo

De Vivo è un pittore, scultore, designer, poeta che nasce a Napoli nel 1971. Attivo sin dal principio degli anni Novanta, nel 1998 comincia la sua collaborazione con la Galleria Mimmo Scognamiglio di Napoli, che presenta il suo lavoro, articolato in cicli, presso Arte Fiera di Bologna, Art-Cologne e Art-Brussels. Ha quindi esposto in Italia, Germania, Svizzera, Finlandia, Nizza , New York e Argentina, in gallerie private e in spazi pubblici. Le sue opere sono in importanti collezioni italiane ed estere, fra i tanti di lui hanno scritto :Vitaldo Conte, Maurizio Cucchi, Michel Dansel, Gillo Dorfles,Gigiotto Del Vecchio, Janus, Francesco Gallo Mazzeo, Rubina Giorgi, Gustav Krefeld, Wanda Marasco, Plinio Perilli, Gaetano Romano, Enzo Rega, Annibale Rainone, David Ross, Manlio Sgalambro, Leo Strozzieri, Massimo Sgroi. Nel 2014 inaugura Lucis – Art Studio Gallery, a Quadrelle(AV) poco distante da Avella Città d’Arte, all’interno del Parco Regionale del Partenio, nel suggestivo territorio boschivo del torrente Vallelonga: configurandosi come spazio operativo, Lucis è divenuto luogo di contagio che germina visioni di una realtà trascendente, per chiunque ne attraversi liberamente gli spazi, è un vero e proprio laboratorio dell’evanescenza. Così lo ha descritto Franco Cipriano: “In Prisco De Vivo la relazione  tra pittura e oggetto ha  una sua tensione. La sua via del  linguaggio è sempre un territorio  ‘’Ibrido’’, in cui la connessione del differente cerca un ‘’Corpo’’ (Materico e concettuale Che insieme lo accolga )”. Ultimamente De Vivo ha tenuto una sua mostra personale dal titolo : I Colori e la Carne Del Poeta, al MAC3 Museo d’arte Contemporanea Città di Caserta a cura di Luca Palermo.

www.priscodevivo.it

 

Lascia un commento

Chiudi Menu
Traduci »
×
×

Carrello

Carrello